PICANELLO

Catania, l'ex plesso della scuola Capponi-Recupero tra rifiuti e degrado

di

Le aule che avrebbero dovuto accogliere studenti e insegnanti, oggi sono un ricettacolo di rifiuti e spazzatura, bersaglio di vandali e microcriminalità. Da dieci anni l’ex plesso della scuola “Capponi-Recupero” di via Villa Glori, nel quartiere Picanello a Catania.

Degrado e vandalismo nell'ex plesso della "Capponi-Recupero" a Catania: le foto

I due edifici, che compongono l’ex plesso scolastico, sono quasi completamente distrutti a causa de continui raid vandalici subiti in questi anni. A denunciare le condizioni di quella che viene definita «una delle più grandi incompiute» è il presidente della società cooperativa Katanae Daio Zappalà:  «Un degrado che va oltre ogni tipo di immaginazione - spiega Dario Zappalà -. Gli edifici si ritrovano con i muri sfondati e le scale in acciaio, che portavano ai piani superiori, letteralmente sparite. L’unica cosa che resta in buone condizioni è il piccolo impianto sportivo a pochi passi dalla struttura “gemella” del Velletri. Da qui- continua Zappalà- bisogna ripartire per cercare di restituire il sito ai bambini ed alle famiglie del territorio».

L'associazione Katanae chiede l'affidamento della struttura, dove vorrebbe realizzare un centro aggregativo e sportivo per i giovani del quartiere, occupandosi del recupero e della vigilanza dell’area.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X