IL FERMO

Maltrattamenti ed estorsione a danno dei genitori: 43enne in manette nel Catanese

di
maltrattamenti famiglia, piedimonte etneo, Catania, Archivio
Carabinieri

Un uomo di 43 anni è stato arrestato dai carabinieri della Stazione di Piedimonte Etneo, su richiesta della Procura Distrettuale della Repubblica, perchè accusato di maltrattamenti in famiglia, estorsione aggravata e continuata e lesioni personali, commessi in danno dei propri genitori.

Dalle indagini sono emersi diversi episodi che hanno costretto i genitori a vivere da gennaio di quest’anno ad oggi in uno stato di sopraffazione psicofisica.

L’uomo, dipendente dalla droga, dopo aver sperperato circa cento mila euro ottenuti a titolo di risarcimento danni a seguito di un incidente stradale, ha iniziato a chiedere giornalmente ai genitori il denaro per l’acquisto della droga, somme che variavano tra i 20 e i 300 euro.

Spesso le liti tra i tre culminavano con aggressioni fisiche del 43enne nei confronti del padre; in un caso l'anziano è stato addirittura picchiato con un bastone.

Il genitore, non potendo più esaudire le richieste del figlio, ha deciso di denunciare il 43enne ai carabinieri che lo hanno arrestato. L'uomo è rinchiuso nel carcere di Catania Piazza Lanza.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X