ERIKUS

Etna, un sistema informatico per avere i dati in tempo reale

Un sistema informatico realizzato dalla Protezione civile regionale siciliana permetterà di avere in tempo reale tutti i dati e le schede dei sopralluoghi eseguiti nelle strutture interessate dal terremoto di magnitudo 4.8 di Santo Stefano sull'Etna.

E’ 'Erikus', il progetto realizzato da Regione e Arpa Piemonte messo a disposizione della Sicilia grazie all’intervento del Dipartimento nazionale della Protezione civile. Tecnici esperti saranno nel Catanese per formare i colleghi e attivare il sistema.

Tutti i Centri operativi comunali saranno collegati con un Cloud che permetterà di avere la situazione aggiornata in
diretta su tutti i controlli eseguiti. "E' un sistema - spiega Calogero Foti, direttore della Protezione civile siciliana e
commissario straordinario per l’emergenza, che ci permette di razionalizzare meglio tutta l’attività: in tempo reale si potrà conoscere il contenuto della scheda di ciascun sopralluogo. Dato che ci permetterà di intervenire prima e in maniera organica".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X