IL CASO

Sant’Agata, vigilanza per prete e capovara dopo il cambio di percorso a Catania

Il questore di Catania ha disposto la vigilanza per parroco del Duomo di Catania, monsignor Barbaro Scionti e del capovara della festa di Sant'Agata Claudio Consoli che due giorni fa hanno fatto cambiare il percorso del fercolo con le reliquie di Sant'Agata per motivi di sicurezza.

Una decisione, così come riporta il Giornale di Sicilia in edicola, che ha provocato la protesta di alcuni devoti che hanno cercato di bloccare il rientro anticipato del fercolo al Duomo e il duro atto d’accusa di monsignor Scionti.

La notizia completa nel Giornale di Sicilia in edicola

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X