stampa
Dimensione testo

Thamaia: "Il 23% delle donne siciliani ha subito violenza"

Un dato, questo, che ha spinto il Consiglio provinciale, su invito del Comitato Unico di Garanzia della Provincia, a indire una seduta straordinaria per l’approvazione di un Fondo di garanzia, da destinare a donne che denunciano le ritorsioni e le intimidazioni commesse nei loro riguardi dagli uomini, spesso congiunti o conviventi

CATANIA. Il 23 per cento delle donne siciliane, secondo un’indagine dell’associazione Thamaia, ha dichiarato di aver subito violenza fisica o sessuale.  Un dato, questo, che ha spinto il Consiglio provinciale, su invito del Comitato Unico di Garanzia della Provincia, a indire una seduta straordinaria per l’approvazione di un Fondo di garanzia, da destinare a donne che denunciano le ritorsioni e le intimidazioni commesse nei loro riguardi dagli uomini, spesso congiunti o conviventi. Alla seduta consiliare straordinaria hanno partecipato i rappresentanti di Prefettura, Questura, Procura della Repubblica, Associazioni, sindaci.  “Abbiamo approvato un regolamento che servirà da supporto legale per le donne e i minori che subiscono soprusi - ha dichiarato il presidente del Consiglio Giovanni Leonardi - Nei prossimi giorni, in sede di approvazione del Bilancio, stabiliremo l’importo da imputare al relativo capitolo. L’iniziativa ha voluto anticipare la data del 25 novembre dedicata alla riflessione sulla violenza alle donne e istituita recentemente dell’Unione europea”.  

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X