stampa
Dimensione testo

Jesi, barista rapinato e ferito, arrestato un catanese

Si tratta di Gaetano Maugeri, 30 anni, residente da molti anni nella provincia di Ancona. I militari sono riusciti a risalire a lui grazie alla descrizione fornita dalla vittima
Catania, Archivio

ANCONA. Rapina a mano armata, ieri sera, a Jesi, in via Erbarella, dove il proprietario di un bar, all'uscita dal locale, è stato bloccato da un uomo con il volto coperto e armato di coltello. Dopo una breve colluttazione in cui è rimasto anche ferito, il barista è stato rapinato di alcune centinaia di euro, e benché colpito nuovamente alla testa dal rapinatore è riuscito a contattare il 112. Il bandito é poi fuggito in sella a uno scooter, ma è stato individuato e arrestato dai carabinieri. Si tratta di Gaetano Maugeri, 30 anni, di origini catanesi ma residente da molti anni a Jesi.
I militari sono riusciti a risalire a lui grazie alla descrizione dell'aggressore e del motorino fornita dalla vittima. Hanno quindi perquisito l'abitazione del sospettato e rinvenuto il coltello, ancora sporco di sangue, oltre al denaro e agli indumenti usati da Maugeri per camuffarsi. Il 30enne,  arrestato per rapina e lesioni aggravate, è pregiudicato per vari reati. Ora si trova nel carcere di Montacuto, a disposizione dell'autorità giudiziaria di Ancona.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X