stampa
Dimensione testo

Agguato di mafia a Biancavilla, ucciso un pregiudicato

La vittima è Roberto Ciadamidaro, 39 anni, ritenuto dagli investigatori come affiliato della cosca Laudani. Alla vista dei killer è fuggito a piedi ma è stato poi raggiunto e assassinato lungo la linea ferrata
Catania, Archivio

BIANCAVILLA. Un 39enne, Roberto Ciadamidaro, è stato assassinato con diversi colpi di pistola in un agguato a Biancavilla, nel Catanese. A entrare in azione, questa mattina, nel bar Colombo, dell'omonima via, sono stati due sicari che, col volto travisati da caschi, hanno sparato contro di lui, senza però colpirlo. L'obiettivo dei killer è fuggito a piedi, ma è stato raggiunto mentre percorreva una strada ferrata da uno degli assassini che lo ha ucciso, mentre il secondo omicida era riuscito a bloccargli la via di fuga con uno scooter. La moto, che è risultata rubata, è stata abbandonata sul posto e i due sicari sono fuggiti a piedi.    Ciadamidaro, indicato da investigatori come affiliato della cosca Laudani, nel 2000 era stato arrestato da militari dell'Arma nell'ambito dell'operazione antimafia 'Vesuvio'. Carabinieri del comando provinciale di Catanie e della compagnia di Paternò, che indagano, ritengono che l'omicidio sia maturato in ambiti della criminalità organizzata.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X