stampa
Dimensione testo

Catania, antimafia: all'ospedale Cannizzaro sospesa una ditta

CATANIA. Il commissario straordinario dell’Azienda ospedaliera Cannizzaro di Catania, Salvatore Paolo Cantàro, ha disposto il recesso dal contratto con l’Ati di cui è capofila Co.Lo.Coop (Consorzio Lombardo Cooperative), che gestisce il servizio di ausiliariato nell’ospedale, dopo la notifica dell’“informazione antimafia interdittiva” adottata dalla Prefettura di Milano a carico della stessa Colocoop.
Si tratta di un atto riconducibile al Codice delle leggi antimafia e delle misure di prevenzione resosi necessario dopo che la Colocoop risultava coinvolta in un’inchiesta della DDA di Napoli relativa ad appalti per le pulizie nell’Asl di Caserta. 


UN SERVIZIO NELL'EDIZIONE DI CATANIA DEL GIORNALE DI SICILIA.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X