"Rapinava negozi mentre era ai domiciliari": fermato un giovane di Catania

Catania, Archivio

CATANIA. Avrebbe compiuto una diecina di rapine ai danni di altrettanti esercizi commerciali di Catania e provincia. Per questo motivo la polizia ha fermato, perché gravemente indiziato di rapina ed estorsione, un 22enne, Giuseppe Platania, dopo l'ennesimo colpo che, mentre era agli arresti domiciliari, avrebbe portato a termine con un complice in una tabaccheria di Via Plebiscito. A condurre gli investigatori al giovane la statura, circa 1 metro e 90 centimetri, di uno dei rapinatori, che corrispondeva a quella di Platania, bloccato dopo un tentativo di fuga in Piazza S.Pio X.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X