Giunta di Acireale, terzo cambio
a distanza di poco più di un mese

Catania, Archivio

ACIREALE. Alessandro Oliva è il sesto assessore della giunta Barbagallo. Subentra a Saro Raneri, fresco eletto alla carica di presidente del Consiglio comunale, ed è il terzo cambio in giunta in poco più di un mese. Della squadra che l'8 giugno scorso festeggiava la vittoria al ballottaggio, sono infatti rimasti solo i tre "fedelissimi" della prima ora, quelli che avevano partecipato alle Primarie dello scorso anno: Ardita, Fichera, Adele D'Anna. Gli altri (Saro Raneri, Andrea Quattrocchi, Adriana Finocchiaro) hanno tutti scelto di rimanere al Consiglio comunale, lasciando spazio a Francesco Carrara e ai più esperti Rori Pietro Paolo (già in giunta in una passata edizione di amministrazione Garozzo) e ora, appunto, Alessandro Oliva. Con la giunta rivoluzionata del 50% tra il successo elettorale e l'insediamento del Consiglio comunale, se non è un record, poco ci manca. Oliva andrà a rivestire gli stessi incarichi inizialmente assegnati a Raneri, ovvero Bilancio, Personale, Patrimonio, Sviluppo socio-economico: "La delega al Bilancio è senza dubbio la più delicata tra quelle che mi sono state affidate - afferma il neo assessore - Metterò a disposizione tutto il mio impegno, la mia esperienza da consigliere comunale e le mie competenze lavorative, ci metteremo subito al lavoro per effettuare in pochissimo tempo tutti i controlli sull'attuale situazione finanziaria dell'Ente, tenendo conto dei decreti del Governo Renzi e del saldo delle passività. Subito dopo affronteremo la questione bilancio preventivo, in attesa di poterlo presentare subito dopo l'estate. Dovrò occuparmi anche del Patrimonio e sono convinto che, fatta una precisa ricognizione, occorra mettere a reddito tutti i beni immobili di proprietà comunale e trasferire in essi buona parte degli immobili affittati. Si spende ancora troppo per i fitti passivi, circa 300 mila euro, si può e dobbiamo continuare a tagliare le spese". "Oggi mettiamo l'ultimo tassello mancante. Adesso la Giunta è al completo e può lavorare per amministrare la città - aggiunge il sindaco Roberto Barbagallo - Faccio i miei auguri ad Alessandro Oliva, che sono sicuro abbia tanta voglia di amministrare bene la città dopo tanti anni di esperienza in Consiglio all'opposizione, dopo gli anni in commissione bilancio. Si occuperà innanzitutto di Bilancio, uno spauracchio delle Amministrazioni comunali siciliane, che devono fare i conti con minori introiti e hanno necessariamente bisogno di questo strumento per poter lavorare. Dovremo continuare a recuperare e risparmiare".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X