stampa
Dimensione testo

Catania, perseguita per anni la ex compagna di scuola: arrestato un giovane

Catania, Archivio

CATANIA. Personale della Polizia Postale e delle Comunicazioni di Catania ha eseguito un'ordinanza di misura cautelare in carcere, emessa dal Gip su richiesta della locale Procura Distrettuale, nei confronti di un catanese di anni 24, ritenuto responsabile di atti persecutori nei confronti di una 22enne e della madre di lei.
La vicenda ha origine diversi anni fa quando l'arrestato iniziò un serie di molestie nei confronti della ragazza sua compagna di scuola. Appostamenti sul pianerottolo di casa, telefonate notturne, improvvise apparizioni alle lezioni universitarie, messaggi intimidatori che hanno creato un grave stato d'ansia alla vittima, costretta a cambiare tutte le sue abitudini. Diversi i profili creati dall'arrestato sul social network Facebook, con fotomontaggi e frasi offensive nei confronti della vittima e della madre di lei, persino disdette delle utenze elettriche. L'indagato per tali fatti fu tratto in arresto, una prima volta, lo scorso anno dalla Polizia Postale e colpito da un successivo ordine di custodia cautelare in carcere e, poi, di domiciliari.
Tuttavia, al termine dello stato detenzione dell'indagato, le donne sono rimaste nuovamente vittima di situazioni moleste. In particolare, è stato creato un profilo su Facebook ed un altro su un sito di incontri a scopi sessuali in cui l'odierno arrestato fingendo di essere la giovane ragazza fissava appuntamenti a casa sua, lasciando anche i recapiti telefonici. Numerose le persone che giungevano presso l'abitazione delle due donne chiedendo esplicitamente rapporti sessuali.
A tutto ciò si aggiungano alcuni pedinamenti, fino alla palestra frequentata dalle donne, nonchè diverse foto pubblicate su Instangram con commenti di minaccia.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X