stampa
Dimensione testo
DA GDS IN EDICOLA

Emigrazione giovanile, 36 milioni per fermare il fenomeno nel Calatino

Trentasei milioni di euro per fermare l’emigrazione di tanti giovani dai piccoli centri, sempre meno abitati; per ridurre il divario soprattutto nell’ambito sanitario, l’istruzione e il sistema della mobilità che costringe l’area del Calatino all’emarginazione, nonostante le importanti realtà economiche, culturali, ambientali e paesaggistiche.

Intorno al tavolo operativo predisposto da Gino Ioppolo, sindaco di Caltagirone, capofila, si sono ritrovati gli amministratori dei Comuni di questa area interna, una delle cinque della regione, per trovare l’intesa sugli interventi da realizzare e definire una equa suddivisione delle risorse, europee e statali, con due obiettivi prioritari: infrastrutture ed energia.

La notizia completa nel Giornale di Sicilia in edicola

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X