POLIZIA DI FRONTIERA

Catania, condannato tenta di fuggire in aereo: arrestato in aeroporto

La polizia di frontiera ha arrestato all'aeroporto di Catania un marocchino di 42 anni, M'Barek Ezzaym, destinatario di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura Generale di Palermo il 12 novembre del 2018 per associazione per delinquere finalizzata alla commissione di furti aggravati.

L'uomo, che deve scontare una condanna a tre anni e cinque mesi di reclusione, è stato bloccato dagli agenti mentre stava per imbarcarsi per un volo in partenza per Marrakech.

Gli investigatori ritengono che volesse fare rientro nel suo Paese d'origine per evitare di scontare la pena. A conclusione degli atti di rito l'arrestato è stato condotto nella casa circondariale di Catania. (ANSA)

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X