stampa
Dimensione testo

Calcio

Home Sport Calcio Catania, parte l'esodo: via i pezzi pregiati della squadra
SERIE B

Catania, parte l'esodo: via i pezzi pregiati della squadra

di

CATANIA. Una settimana intensa inizia oggi. Ci sarà da completare, innanzitutto, l'iscrizione al campionato di serie B, una mera formalità in previsione della sanzione sportiva, ma va fatta per non perdere il titolo sportivo. E poi bisognerà, comunque, prepararsi alla prossima stagione, indipendentemente se la squadra rossazzurra sarà ai nastri di partenza in Lega Pro, anche se con una pesante penalizzazione in punti, l'ipotesi migliore o, peggio ancora, dalla serie D.

La differenza non è da poco, comunque, non solo in termini societari, ma anche contrattuali per i calciatori, alcuni dei quali ingaggiati nel gennaio scorso, che hanno firmato per più anni. Difficile che questi restino a Catania anche in Lega Pro, certamente da escludere categoricamente che possano restare tra i dilettanti. In questi giorni, la società, che in questa fase ha un organico ridotto all'osso, perché anche per il personale amministrativo la scadenza è del 30 giugno, cercherà di vendere gli atleti che hanno mercato per monetizzare il più possibile e, di conseguenza, eliminare ingaggi che sarebbero non sopportabili in terza serie.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X