stampa
Dimensione testo

Calcio

Home Sport Calcio Calaiò lascia il Catania e va allo Spezia, Moretti ritorna al Vicenza
SERIE B

Calaiò lascia il Catania e va allo Spezia, Moretti ritorna al Vicenza

di
Calcio, catania, serie b, Emanuele Calaiò, Catania, Calcio
Emanuele Calaiò

CATANIA. Ampiamente preannunciata alla fine è arrivata l'ufficializzazione del trasferimento di Emanuele Calaiò allo Spezia. Una partenza scontata da quando sono cominciati i guai giudiziari per il Catania e il rischio concreto della retrocessione. Più che un lusso, sarebbe uno spreco, infatti costringere un cannoniere come il palermitano (18 reti nell'ultimo campionato di serie B) a subire un ulteriore declassamento e il suo ingaggio sarebbe stato anche un costo insostenibile per il sempre più misero bilancio societario. Giocatore integro fisicamente, generoso e combattivo, pur non essendo più giovanissimo, Calaiò ha disputato un buon campionato, pur della confusione tecnico-societaria che ha contraddistinto la scorsa, pessima, stagione dei rossazzurri. A Spezia inizierà un'altra stagione con un obiettivo ambizioso: riconquistare la serie A, lo stesso punto d'arrivo mancato dal Catania.
Calaiò se ne va accompagnato sicuramente da un patrimonio di affetto e stima che ha saputo conquistarsi, pallone dopo pallone, da parte dei tifosi etnei. A prendere il suo posto ci proverà Elio Calderini, che ieri alla suo esordio - non ufficiale - nella partitella «aggiuntiva» di 45 minuti, contro l'Equipe Sicilia, ha realizzato la sua prima rete.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X