Inchiesta Iblis, condannato a 5 anni l'ex deputato Cristaudo

Catania, Cronaca

CATANIA. L'ex deputato di Forza Italia Giovanni Cristaudo è stato condannato in appello a cinque anni di reclusione nell'ambito del processo per l'inchiesta su mafia, politica e imprese denominata Iblis. Cristaudo in primo grado era stato assolto. La decisione è stata presa della prima sezione della corte d'appello di Catania, presieduta da Carolina Tafuri. In questo procedimento sono in tutto 24 imputati e il procuratore generale aveva chiesto in tutto 240 anni di carcere.


Oltre a Cristaudo, per il quale è stata disposta l'interdizione dai pubblici uffici, i giudici della Terza sezione Corte d'Appello di Catania hanno condannato Alfio Aiello a 9 anni e 8 mesi di reclusione, Francesco Arcidiacono ad 8 anni, Giovanni Barbagallo ed Antonimo Bergamo a
6 anni, Bernardo Cammarata ad 8 anni e 8 mesi. Per Rocco Caniglia ed Alfio Castro sono state confermate le condanne di primo grado rispettivamente a 13 anni e 4 mesi ed a 6 anni e 8 mesi. Le altre condanne sono state: Franco Costanzo (11 anni 8 mesi), Alfonso Fiammetta (9 anni e 8 mesi), Francesco Ilardi (5 anni), Mariano Incarbone (5 anni), Graziano Lo Votrico (5 anni).


Francesco Marsiglione è stato condannato ad 11 anni e 4 mesi ed a pagare una multa di 1.400 euro di multa; Michele Marsiglione a 5 anni, Girolamo Marsiglione a 5 anni, Liborio Oieni a 5 anni. Condannati anche Rosario Ragusa (6 anni), Antonino Sangiorgi (5 anni e 4 mesi), Agatino Santagati (1 anno e 4 mesi) con sospensione condizionale della pena, Antonino Sorbera (6 anni) ed Alfio Stiro (1 anno e 4 mesi). Per Agatino Verdone è stata confermata l'assoluzione in primo grado. I giudici hanno assolto Felice Naselli per il reato che gli veniva contestato, ma gli atti sono stati trasmessi alla procura per valutare l'ipotesi di
associazione mafiosa.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X