stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Mafia: sequestro di beni ad Acireale
POLIZIA

Mafia: sequestro di beni ad Acireale

Nei confronti di un sorvegliato speciale di 51 anni, con a carico una lunga serie di condanne per reati contro il patrimonio, una condanna per associazione mafiosa ed una per associazione per delinquere semplice e tentativo di rapina.

ACIREALE. Beni per un valore complessivo ancora da quantificare sono stati sequestrati dalla Polizia di Stato ad Acireale (Catania) a Mario Michele Lanzarotti, sorvegliato speciale di 51 anni, con a carico una lunga serie di condanne per reati contro il patrimonio, una condanna per associazione mafiosa ed una per associazione per delinquere semplice e tentativo di rapina.

Gli agenti hanno eseguito un decreto di sequestro preventivo ai fini della confisca emesso dal Tribunale di Catania. Il provvedimento ha interessato un appartamento e due terreni a Acireale, un motociclo Kawasaki, una impresa individuale, sempre ad Acireale di commercio elettronico di prodotti via Internet di autovetture usate, una ditta che si occupa della vendita al dettaglio di materiale da costruzione, ceramiche e piastrelle. Sequestrati anche il 98% delle quote di una impresa in liquidazione che si occupa del commercio all'ingrosso e al dettaglio di autovetture e di autoveicoli leggeri, il bar Marconi e correnti bancari e postali.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X