NEL CATANESE

Si tuffa nel mare mosso, un cameriere muore ad Aci Castello

ACI CASTELLO. Un 43enne, Salvatore Allegra, è annegato questo pomeriggio mentre faceva il bagno nel lungomare di Aci Castello, nel Catanese. L'uomo, che lavorava come cameriere, dopo un tuffo dagli scogli è stato trascinato dal mare mosso ed ha perso la vita. Sul posto i carabinieri e la guardia costiera.

Qualche giorno fa  tra Fiumefreddo e Fondachello di Mascali, un canoista, per caso, intorno alle ore 11 ha trovato il corpo di un bambino di 4 anni, che i genitori cercavano perchè si era allontanato e lo avevano perso di vista. Il bimbo, al momento del ritrovamento sarebbe stato trovato privo di sensi al largo nello specchio d’acqua antistante la spiaggia tra Fiumefreddo e Fondachello. Il canoista dopo averlo avvistato lo ha subito portato sulla riva.

Sul posto sono immediatamente giunte ambulanze del 118, i carabinieri e l’elisoccorso, atterrato nel parcheggio vicino l’ex cartiera. L'intervento è stato richiesto perchè la gravità delle condizioni del bambino erano apparse disperate sin dal primo momento. Da quanto è stato possibile apprendere, ogni tentativo di rianimare il bambino è stato vano.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X