stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Sarà ripulito il murales dedicato a Candido Cannavò a Catania
VANDALISMO

Sarà ripulito il murales dedicato a Candido Cannavò a Catania

Il volto del giornalista è stato imbrattato da vernice nera

CATANIA. L'intervento definitivo di pulizia del murales di Candido Cannavò a Catania, 'sfregiatò dai soliti vandali che si trovano in ogni parte d'Italia, comincerà oggi.

L'autore dell'opera d'arte, Andrea Marusic, una volta reperiti i solventi per eliminare la vernice utilizzata per causare lo sfregio attuerà il 'ripristino' del dipinto. Il resto della piazza, su disposizione del sindaco Enzo Bianco, lo stesso 17 agosto scorso, era stata prontamente ripulita da scritte e scarabocchi dalle squadre del comune di Catania, coordinate dal responsabile per gli interventi straordinari Rosario Marino.

Nei giorni scorsi il murales è stato sfregiato. Il volto del giornalista è stato imbrattato da vernice nera. «Ripristineremo e ripuliremo immediatamente il murales dedicato a
Candido Cannavò» - ha detto immediatamente il sindaco di Catania Enzo Bianco che poi ha aggiunto: «La piazza, con il nuovo arredo urbano, le aiuole e l'opera dell'Accademia di belle arti, è rinata dopo l'intitolazione al grande giornalista catanese, con migliaia di famiglie, bambini, giovani che in questi mesi hanno ripreso a frequentarla. Consapevoli della carica che Candido sapeva mettere in tutto ciò che faceva, abbiamo lanciato un'operazione di rigenerazione urbana molto importante. Questa grande piazza posta in uno dei luoghi più belli della città, ma che era stata mortificata, abbandonata, era diventata uno dei simboli della rinascita di Catania. Non ci faremo fermare dai vandali che hanno deturpato il nome di Candido e la nostra città».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X