stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Pizzo ad imprenditore, 2 arresti: 15 mila euro per stare sereno
NEL CATANESE

Pizzo ad imprenditore, 2 arresti: 15 mila euro per stare sereno

CATANIA. Due persone ritenute vicine al clan Nardo di Lentini sono state arrestate dai carabinieri del Comando provinciale di Catania con l'accusa di estorsione nei confronti del titolare di un cantiere nel Catanese, ai confini con il comune di Lentini, per la costruzione di un impianto di compostaggio per la trasformazione dei rifiuti solidi urbani e degli scarti di produzione agricola e industriale biodegradabili.

I due avrebbero chiesto alla vittima ''quindicimila euro per stare tranquillo", ripartiti in tre tranche da cinquemila euro l'una, ma l'imprenditore si e' rivolto ai militari del Nucleo Investigativo del Comando provinciale di Catania, i quali hanno installato microfoni e telecamere all'interno del cantiere e bloccato i due dopo che avevano riscosso la prima tranche dalle mani dell'imprenditore. I due arrestati sono stati rinchiusi nella casa circondariale di "Catania - Bicocca" a disposizione del sostituto procuratore della Repubblica Marco Bisogni.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X