stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Palagonia, sequestrato un arsenale a presunto affiliato dei clan
ROS

Palagonia, sequestrato un arsenale a presunto affiliato dei clan

armi, munizioni, Palagonia, sequestro, Catania, Cronaca
Foto d'archivio

PALERMO. Carabinieri del Ros hanno eseguito una perquisizione in strutture in uso a Salvatore Di Benedetto, di 50 anni, affiliato alla famiglia calatina di cosa nostra e detenuto dal 20 aprile scorso, per associazione mafiosa, omicidio, su disposizione della Procura distrettuale di Catania.

Le ricerche di militari del Ros e del Comando Provinciale in una proprietà rurale riconducibile all'indagato, in contrada Targia a Palagonia, hanno permesso di trovare e sequestrare oltre un migliaio di munizioni di vario calibro, due pistole, un mitragliatore Kalashnikov, un fucile e una carabina ad aria compressa. Nel contesto delle operazioni sono stati rinvenuti bilancini di precisione e sostanza stupefacente del tipo marjuana, cocaina ed eroina.

Il munizionamento sequestrato ammonta complessivamente a 2.094 cartucce, di cui 296 per il solo Kalashnikov. Verranno disposti accertamenti tecnici per stabilire se le armi siano state eventualmente utilizzate in fatti criminosi perpetrati nella provincia etnea.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X