stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Violento nubifragio a Paternò, si blocca la rete idrica
DISAGI E DANNI

Violento nubifragio a Paternò, si blocca la rete idrica

di

PATERNO'. A 24 ore dal nubifragio, che nel pomeriggio di giovedì ha colpito l' area dell' Etna comprendenti i comuni che vanno da Paternel a Bron te, si contano ancora i danni. A Paternò in buona parte della città è assente l' approvvigionamento idrico, in quanto a causa del maltempo sono saltate le linee elettriche che alimentano i pozzi della città. Quattro pozzi sono fuori uso: si tratta di Di Natale, San Vito, Raffo e Currone; l' unico funzionante è il pozzo di Acque Nord.

Dalla notte scorsa operai Enel sono al lavoro per il ripristino della corrente elettrica. Secondo il presidente dell' Ama, azienda municipale acquedotto, Giuseppe Rapisarda tutto dovrebbe tornare alla normalità nella prima mattinata di oggi. Disagi per mancanza di acqua si registrano in diversi quartieri della città. Danni consistenti anche negli edifici pubblici; in particolare si sono verificati allagamenti all' interno della palestra della scuola "Lombardo Radice" di via Emanuele Bel lia: il responsabile della sicurezza scuole cittadine Nanni Saccone ha inibito l' utilizzo della palestra, peraltro inaugurata nel 2011. Sempre all' interno del plesso Lombardo Radice, causa infiltrazioni acqua, si sono registrati distacchi del contro soffitto al primo piano.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X