DIA E FINANZA

"Tesoro accumulato con rapine e furti", sequestro di 6 milioni a catanese

di

CATANIA. E’ stato sequestrato il patrimonio da 6 milioni di euro a Nunzio Fabio Tenerelli, di 31 anni, attualmente detenuto ai domiciliari. La Sezione misure di prevenzione della Procura etnea ha disposto il sequestro di un bar, di 27 immobili, di 3 conti correnti e di 3 autovetture.

Dopo complesse indagini il Nucleo di Polizia Tributaria di Catania e la Procura Distrettuale Antimafia hanno chiesto ed ottenuto dal Tribunale di Prevenzione di Catania un decreto di sequestro del patrimonio illecitamente accumulato da Tenerelli. Il 31enne è stato arrestato nel settembre 2015, nell’ambito dell’operazione “Nuova Famiglia” in quanto responsabile, tra gli altri, di una rapina commessa il 30 giugno 2014 ad una cittadina cinese che era sul treno Siracusa-Roma, alla stazione ferroviaria di Acireale.

L’assalto al treno è stato compiuto da sette persone armate che hanno fatto irruzione sul convoglio bloccando a terra il capotreno e il cuccettista per rapinare la donna.

Tenerelli sin dal 2001 reso protagonista di una serie furti e rapine, attraverso le quali ha costruito l’ingente patrimonio oggi sotto sequestro. L’uomo ha agito sia da solo che insieme ad alcune componenti del clan Mazzei, ma non è un membro dell’organizzazione mafiosa. Infatti è legato da rapporti di stretta parentela con Nuccio Mazzei, il reggente dei “Carcagnusi”, in quanto le rispettive madri sono sorelle.

Le investigazioni patrimoniali sono state effettuate attraverso sofisticati software sviluppati dalla guardia di finanza per l’analisi incrociata di tutte le informazioni desumibili dalle banche dati. L’indagine ha consentito di individuare i beni mobili e immobili, illecitamente accumulati dal nucleo familiare dei Tenerelli. Il 31enne sin dai primi anni del 2000 non ha mai dichiarato al Fisco il possesso di redditi in quanto ufficialmente disoccupato. Tenerelli ha però ha fatto acquisti sempre con denaro contante. I suoi familiari sono stati intestatari di comodo d’immobili e di un bar nel quartiere di San Cristoforo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X