stampa
Dimensione testo
CORTE D'APPELLO

Abuso d'ufficio, confermata la condanna per l'ex direttore del Consorzio Asi di Catania

CATANIA. La Corte d’Appello di Catania, nei giorni scorsi, ha confermato la condanna a sei mesi di reclusione per abuso d’ufficio a carico di Salvatore Valenti, ex direttore generale del Consorzio Asi di Catania, attualmente in servizio presso l’Irsap.

Valenti nel dicembre del 2012 era stato condannato in primo grado dal Gup di Catania, e nel 2013 l’Irsap aveva provveduto a sospenderlo dal servizio. Valenti, inoltre, per altri fatti, insieme al dirigente Irsap Daniele Tricomi, è tutt'ora sotto processo davanti al Tribunale di Catania per il reato di abuso d’ufficio aggravato dall’ingiusto vantaggio patrimoniale.

Nel luglio 2016 il vice direttore generale dell’Irsap, Carmelo Viavattene, nominato dal commissario straordinario Mariagrazia Brandara, aveva reintegrato in servizio Valenti conferendogli, peraltro, l’incarico di dirigente responsabile dell’area risorse finanziarie ed altri incarichi di rilievo gestionale all’interno dell’Irsap.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X