stampa
Dimensione testo
ORDINANZA DEI SINDACI

Etna, limitazioni nella fruizione: protestano le guide ambientali

belpasso, etna, Limitazioni, nicolosi, ragalna, Catania, Cronaca
Foto di Giò Giusa

CATANIA. I sindaci di Belpasso, Nicolosi e Ragalna hanno firmato un'ordinanza per limitare la fruizione delle aree interessate dalla recente attività dell'Etna. Sul provvedimento l'Aigae (Associazione italiana guide ambientali escursionistiche) esprime le proprie perplessità: “Comprendiamo la necessità dei sindaci di garantire la maggiore incolumità possibile dei propri cittadini e dei fruitori del vulcano", dichiara Violetta Francese, consigliere nazionale Aigae e coordinatrice per la Regione Sicilia.

"Quello che non comprendiamo - continua Francese - è il motivo per cui l’accesso alle aree interessate dall'attività eruttiva venga consentito ai turisti solo se accompagnati da guide alpine o guide vulcanologiche, escludendo le guide ambientali escursionistiche che sono le figure professionali riconosciute dalla legge per compiere attività analoghe. Al fine di superare questa contraddizione abbiamo chiesto un incontro ai sindaci”.

L’Aigae è l’associazione di categoria dei professionisti specializzati nell’accompagnamento in sicurezza di persone singole, o gruppi, nella visita di ambienti naturali, al fine di illustrarne gli elementi naturalistici, le caratteristiche, il legame con la storia e le tradizioni culturali, le attrattive paesaggistiche. E' stata inserita nella sezione delle “Associazioni che rilasciano l’attestato di qualità dei servizi” dell’elenco delle Professioni non organizzate presso il Ministero dello Sviluppo Economico. L’Aigae in Italia conta 3.500 iscritti di cui 432 in Sicilia, molti dei quali operano proprio sull’Etna.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X