stampa
Dimensione testo
LE INDAGINI

Cadavere decapitato a Caltagirone, la vittima ha un nome

di

CALTAGIRONE. La testa ritrovata nella stradina sterrata di una collinetta della Pineta di Caltagirone, grazie al fiuto dei cani di un passante in mezzo all'erba alta appartiene a Costel Ciobanu. Si tratta dell'allevatore di nazionalità romena di cui non si avevano notizie dal 3 novembre scorso.

La testa martoriata dalle intemperie secondo gli investigatori dell’Arma - indagano i carabinieri del Nucleo operativo della Compagnia di Caltagirone - è altamente probabile che sia compatibile con il cadavere trovato la mattina dell'8 dicembre nella zona di «San Pietro». E ritengono sia compatibile con il corpo senza vita di Costel Ciobanu, 51 anni, di cui la sorella Laura ha denunciato la scomparsa lanciando un appello su Facebook.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X