CARABINIERI

Rapinano un panificio a Belpasso: dopo 4 mesi identificati ed arrestati tre rapinatori

di

Rapinarono un panificio a Belpasso nello scorso mese di novembre ed oggi sono stati arrestati dai carabinieri. Si tratta di Stefano Amore di 22 anni, Giuseppe Gullotta di 23 anni e Carmelo Miano di 23 anni, fermati per rapina aggravata in concorso.

Lo scorso 24 novembre i tre, intorno alle 20,40, hanno fatto irruzione, a volto scoperto, nell’esercizio commerciale di via Nicolosi dove minacciando di morte i titolari, marito e moglie, hanno rubato 200 euro contenuti nella cassa per poi sottrarre, sempre sotto minaccia, altre 140 euro dalle tasche del fratello del titolare che era arrivato dal retrobottega. Uno dei ladri era in possesso di una pistola.

Gli investigatori, dopo la denuncia presentata dal titolare dell’esercizio commerciale, hanno acquisito e analizzato le immagini registrate dalle telecamere attive nella zona.

I militari durante il sopralluogo hanno trovato una cartuccia calibro 8 a salve inesplosa, verosimilmente caduta dall’arma utilizzata dai rapinatori, che, comparata con un’arma ritrovata in casa di uno degli indagati, è risultata compatibile. Inoltre, dalle immagini si vede una Fiat 500 nei pressi del panificio proprio all’ora della rapina, poi risultata di proprietà del padre di uno degli indagati e identica all’autovettura utilizzata in altre due rapine commesse nello stesso territorio.

Amore e Gullotta sono stati condotti presso il carcere di Catania Piazza Lanza, mentre Miano è stato raggiunto dal provvedimento nel carcere di Caltagirone dov’era già recluso per un altro provvedimento dell’autorità giudiziaria.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X