VIALE RAPISARDI

Catania, colto in flagrante un giovane "topo d'appartamento"

di

Durante i mesi estivi si fa sempre più urgente il fenomeno dei "topi d'appartamento" che approfittano proprio di queste occasioni per svaligiare le abitazioni degli ignari proprietari. Il Questore di Catania Mario della Cioppa ha quindi disposto l’intensificazione dei servizi di controllo sul territorio per rapidi interventi in caso di furti.

Grazie a questo sistema è stato possibile cogliere in flagrante, nella sera del 17 agosto, Giuseppe Caruso, 28enne catanese pregiudicato. E' stato un cittadino a segnalare al 112 un possibile furto in un appartamento della zona del viale Mario Rapisardi.

Gli agenti giunti sul posto hanno per prima cosa circondato l'edificio ed entrati nel palazzo, hanno immediatamente individuato il giovane che, cacciavite a una mano e refurtiva nell'altra, stava proprio per fuggire. Ma il giovane "topo d'appartamento" è stato immediatamente inseguito, braccato ed dunque fermato. Per lui sono scattate le manette ai polsi.

I proprietari dell'appartamento svaligiato sono stati prontamente avvisati. Dopo un rapido sopralluogo è stato possibile capire la dinamica dei fatti: il giovane infatti si è introdotto da un balcone forzando una finestra con il cacciavite con cui è stato sorpreso.

La refurtiva composta da collane, bracciali e altri gioielli in oro è stata recuperata e restituita ai legittimi proprietari che hanno sporto denuncia. Il ladro invece è stato immediatamente condotto in Questura per la stesura degli atti e le formalità di rito. Il pm di turno ha disposto per lui gli arresti domiciliari, ai quali è stato immediatamente sottoposto, per rimanere a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

© Riproduzione riservata

TAG:

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X