stampa
Dimensione testo
CARABINIERI

Catania: ai domiciliari va a comprare droga, arrestato pusher che si rende irreperibile

di

Un 26enne Cristian Bonaccorsi evade dai domiciliari per andare a comprare droga e viene sorpreso dai carabinieri che lo arrestato per evasione e che fermano anche il 30enne Giuseppe Musumeci, sorpreso a vendergliela: è accusato di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

I carabinieri della quadra Lupi sono intervenuti in via Scaldara, nel quartiere San Cristoforo, dove avveniva lo spaccio di droga: Musumeci faceva cenni con la testa agli occupanti delle vetture, vi si avvicinava, e prendeva i soldi. L'auto andava via per ritornare qualche momento dopo, il tempo che Musumeci prendeva la droga e la consegnava.

I carabinieri hanno fermato l'auto e perquisita hanno trovato diverse dosi di crack che, gli occupanti confessavano d’aver appena acquistato dallo spacciatore di via Scaldara. A quel punto i carabinieri hanno arrestato il pusher Musumeci ma controllando gli occupanti dell'auto è stato soperto Bonaccorsi, soggetto che in quel momento, si sarebbe dovuto trovare a casa perchè ai domiciliari.

In occasione della celebrazione del rito direttissimo per Bonaccorsi è stata confermata la detenzione domiciliare mentre lo spacciatore, che nell’immediatezza era stato sottoposto agli arresti nella propria abitazione, è evaso rendendosi irreperibile come constatato dai carabinieri che si erano recati a prelevarlo per condurlo in Tribunale.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X