stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Animalista aggredita a Catania: denunciò i combattimenti illegali tra cani
IL CASO

Animalista aggredita a Catania: denunciò i combattimenti illegali tra cani

Ilaria Fagotto, presidente della Lega Antispecista Italia, è stata vittima di una spedizione punitiva. E’ accaduto ieri sera alle porte di Catania. Stava rientrando in casa dopo aver portato l’acqua a dei randagi che accudisce. Un uomo con indosso un casco l’ha raggiunta nel suo giardino, l’ha messa a terra e poi presa a calci. La donna è stava salvata da Falcor, un maremmano, che vendendola in difficoltà ha scavalcato la recinzione e messo in fuga l’aggressore. Sul luogo sono intervenuti i carabinieri, che stanno indagando.

Lo rende noto Rinaldo Sidoli, portavoce di Alleanza popolare ecologista: «E' un fatto di gravità inaudita che merita la più dura condannata da parte dell’amministrazione locale e regionale. Recentemente ha fatto sequestrare quaranta cavalli maltrattati. Ha fermato il business dei combattimenti illegali con pitbull e ottenuto il sequestro. Qualche giorno fa ha denunciato la persona che ha sparato al cucciolo di cane a Castiglione di Sicilia. Una donna scomoda, colpevole di difendere e tutelare chi non ha voce».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X