stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Terremoto nell'Etna, scossa di magnitudo 3,5: paura tra la popolazione
IN AGGIORNAMENTO

Terremoto nell'Etna, scossa di magnitudo 3,5: paura tra la popolazione

di

Ci mancava anche il terremoto in questo momento nei centri etnei. Alle ore 11.32 e poco prima alle ore 11:10 le popolazioni di Giarre, Riposto, Mascali, Milo, Zafferana Etnea e Sant'Alfio, hanno avvertito scosse di terremoto, ma nonostante la paura non si sono riversate in strada.

Della prima scossa ne danno precisa notizia le stazioni della rete sismica dell'Osservatorio etneo dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia. Il terremoto delle 11.10, di magnitudo locale pari a 2.6 risulta localizzato a 1.0 km Ovest da Monte Scorsone (CT) ad una profondità di 5.4 km.

Le tre località più vicine all'epicentro sono (in ordine di distanza): Milo (CT) (5.8 km), Zafferana Etnea (CT) (7.3 km), Sant'Alfio (CT) (7.3 km), il secondo terremoto è stato avvertito in modo forte e violento in molti Comuni della provincia di Catania, compreso il capoluogo.

Il secondo terremoto è di magnitudo 3.5 ed ha come epicentro 1,5 km Nord Est dai Monti Centenari, ad una profondità di 4,7 km. Per questo è stato più allarmante. Non ci sono al momento dichiarazioni di danni a persone o cose. Solo tanta paura. I due eventi potrebbero essere collegati con l'attività in corso sull'Etna.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X