stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Vendono al dettaglio nonostante i divieti anti-Covid, chiusi 4 "Compro oro" nel Catanese
GUARDIA DI FINANZA

Vendono al dettaglio nonostante i divieti anti-Covid, chiusi 4 "Compro oro" nel Catanese

Quattro esercizi di 'compro oro', tre di Acireale e uno di Riposto, sono stati sanzionati e chiusi provvisoriamente da militari del comando provinciale della guardia di finanza di Catania per violazione delle norme anto Covid-19 previste dalla Fase 2 che permette la riapertura del commercio all'ingrosso, ma proibisce quello al dettaglio con i privati.

Nei locali controllati è stata trovata la documentazione obbligatoria attestante gli acquisti di metallo venduto da privati negli ultimi giorni, a conferma che il commercio esercitato, almeno in quei casi, non è avvenuto all'ingrosso. Inoltre, tre degli esercizi commerciali controllati dai militari della Guardia di Finanza della Tenenza di Acireale e della Compagnia di Riposto avevano comunicato l'avvio dell'attività di commercio all'ingrosso soltanto negli ultimi giorni di aprile, ed uno addirittura risulta attualmente inattivo al registro delle imprese. Le Fiamme gialle spiegano che "è da considerarsi attività all'ingrosso riportato sulla propria licenza, o anche in camera di commercio, per esempio, la vendita dei rottami acquistati prima del Dpcm da privati e destinati alla fonderia di fiducia".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X