stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Picchia padre per i soldi, tossicodipendente arrestato a Catania
CARABINIERI

Picchia padre per i soldi, tossicodipendente arrestato a Catania

Un 23enne di Tremestieri Etneo è stato arrestato dai carabinieri della compagnia di Gravina di Catania per maltrattamenti in famiglia ed estorsione. È accusato di avere picchiato il padre di 55 anni.

I militari hanno subito notato che il genitore aveva una ferita al setto nasale provocata, come da lui riferito, dalle percosse del figlio che pretendeva i soldi per l’acquisto della droga. L’uomo, visitato da personale del 118, aveva deciso di non denunciare il figlio.

Durante il suo racconto la madre ha ricevuto la telefonata del giovane, ascoltata in viva voce dai carabinieri, nel corso della quale ribadiva le sue richieste. I militari quindi, recatisi con la coppia nell’abitazione, hanno trovato il ragazzo notando anche che le porte della camera da letto dei genitori e della cucina erano chiuse a chiave in quanto, come spiegato dalla donna, si voleva impedire al figlio di rovistare alla ricerca di soldi o di distruggere ogni cosa.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X