stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Botte ad una 60enne e al figlio della donna che gli "devono" 300 euro, arrestato ad Aci Catena
LA DENUNCIA

Botte ad una 60enne e al figlio della donna che gli "devono" 300 euro, arrestato ad Aci Catena

Il 42enne Pietro Giovanni Pappalardo, sorvegliato speciale, è stato arrestato dai carabinieri ad Aci Catena con l’accusa di aver malmenato un 37enne e la madre 60enne di quest’ultimo per farsi consegnare 300 euro, somma che a suo dire gli era dovuta.

L'uomo è accusato di rapina, lesioni personali aggravate e tentativo di estorsione. Madre e figlio vennero aggrediti da Pappalardo una prima volta nel marzo scorso a colpi di bastone e minacciati di morte se avessero avvertito i carabinieri. In ospedale furono dichiarati guaribili rispettivamente in tre e quattro giorni per escoriazioni, ematomi e contusioni in varie parti del corpo. In quell'occasione le vittime denunciarono l’uomo.

Il 21 aprile scorso Pappalardo sorprese per strada il 37 enne e dopo avergli nuovamente chiesto inutilmente il denaro, lo colpì con un pugno al volto e gli sfilò il portafogli di tasca impadronendosi di 65 euro.

L’uomo è stato rinchiuso nella casa circondariale di Noto.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X