stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Coronavirus, l'appello della Ugl Catania a Musumeci e Razza: "Vaccino per i disabili"
LA LETTERA

Coronavirus, l'appello della Ugl Catania a Musumeci e Razza: "Vaccino per i disabili"

coronavirus, vaccino, Catania, Cronaca
Il vaccino anti-Covid Pfizer-Biontech

Un appello affinché tra i soggetti considerati fragili nella campagna di vaccinazione anti Covid-19 vengano inserite anche le persone disabili è stato rivolto dal responsabile provinciale dell’ufficio Politiche della disabilità della Ugl di Catania Gabriele Cataldo in una lettera inviata al presidente della Regione siciliana Nello Musumeci ed all’assessore regionale della Salute Ruggero Razza.

«Nella nostra provincia - scrive Cataldo - ci sono migliaia di disabili ospitati o curati nelle strutture dedicate, oppure assistiti in casa dai familiari in quanto gravi o gravissimi, che vanno protetti da questo infido virus. Si tratta di un mondo particolarmente complesso che, a nostro avviso, non può essere relegato ad una posizione non prioritaria».

«Abbiamo apprezzato la nota dei sindaci siciliani, che nei giorni scorsi ha sollevato il problema, auspicando quindi un pronto intervento da parte delle istituzioni regionali affinché si trovi nell’immediato uno spazio riservato al pari di quello previsto per le case di cura, le case di riposo e le Rsa».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X