stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Sparatoria a Catania, l'uomo ferito è ritenuto affiliato al clan mafioso Santapaola-Ercolano
REGOLAMENTO DI CONTI

Sparatoria a Catania, l'uomo ferito è ritenuto affiliato al clan mafioso Santapaola-Ercolano

La polizia ritiene che la sparatoria avvenuta ieri a Catania sia stata un regolamento di conti. Biagio Di Grazia, il pregiudicato ferito alla testa, è noto alle cronache locali, in quanto ritenuto affiliato al clan mafioso Santapaola-Ercolano.

Restano gravissime le condizioni di salute di Di Grazia. L'uomo è stato ferito alla testa in un agguato avvenuto nel quartiere Monte Po a Catania, ieri sera. Operato, è adesso in rianimazione al Garibaldi centro. Agenti della Squadra mobile intanto hanno sentito amici e parenti di Di Grazia, colpito mentre stava rientrando a casa con tre colpi di pistola sparati in via Gaetano Di Giovanni.

Di Grazia, sorvegliato speciale, nel dicembre del 2007 era rimasto coinvolto nell’operazione dei carabinieri «Plutone» per poi essere condannato a 4 anni di carcere per associazione mafiosa in quanto ritenuto affiliato al clan Santapaola-Ercolano.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X