stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Un arresto  e una denuncia per spaccio di cocaina nel Catanese
CARABINIERI

Un arresto  e una denuncia per spaccio di cocaina nel Catanese

Un arresto  e una denuncia per spaccio di cocaina nel catanese. I carabinieri di San Gregorio di Catania hanno denunciato un 32enne del posto in quanto gravemente indiziato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti nonché di porto e detenzione illegale di armi. Nel pomeriggio, i militari, impegnati nello svolgimento del servizio finalizzato al contrasto dell’illegalità diffusa e dello spaccio di droga, hanno concentrato la loro attenzione in piazza Marconi, laddove hanno notato uno strano e sospetto andirivieni. Nella circostanza, è stato valutato di sottoporre a controllo, tra gli altri, il 32enne mentre si trovava a bordo di una Citroen C3 unitamente ad un suo conoscente. Entrambi i giovani si sono dimostrati visibilmente agitati ed insofferenti alle verifiche in corso ed in particolare il 32enne, probabilmente per timore, ha spontaneamente consegnato quattro dosi di cocaina dopo averle prelevate dai calzini. Poco dopo, non appena ha appreso che i militari erano in procinto di ispezionare la propria auto, ha ammesso di essere in possesso di altra cocaina ed ha così consegnato, prelevandolo dal vano portaoggetti dell’auto, un altro involucro contenente una dose della medesima sostanza.

A Castiglione di Sicilia i carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Randazzo hanno arrestato in flagranza di reato un 44enne di Taormina in quanto gravemente indiziato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.  Nel pomeriggio i carabinieri hanno intensificato il controllo del territorio provvedendo a fermare diverse auto in transito sulla strada statale 120 nella frazione Rovitello. Le operazioni di verifica effettuate al posto di controllo, opportunamente dislocato al bivio Etna settentrionale, hanno riguardato, tra gli altri, il 44enne che transitava a bordo della propria Citroen autovettura unitamente alla madre. L’uomo, che si è dimostrato immediatamente agitato probabilmente per la presenza anche della madre che ha riferito di dover accompagnare presso alcuni familiari, ha “spontaneamente” consegnato ai militari, prelevandolo dagli slip, un involucro di plastica termosaldata contenente circa 54 grammi di cocaina. Il giudice ha convalidato l’arresto ed ha disposto per l’uomo la sottoposizione all’obbligo di dimora nel comune di residenza.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X