stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Un magistrato siciliano giudicherà i crimini di guerra commessi da Vladimir Putin
IL PERSONAGGIO

Un magistrato siciliano giudicherà i crimini di guerra commessi da Vladimir Putin

guerra in ucraina, Rosario Salvatore Aitala, Vladimir Putin, Catania, Cronaca
Rosario Salvatore Aitala

Un magistrato siciliano giudicherà i crimini di guerra commessi da Vladimir Putin. Il giudice Rosario Salvatore Aitala, di Catania, fa parte del collegio di togati della Corte penale internazionale scelto per occuparsi della guerra in Ucraina, assieme a Antoine Kesia-Mbe Mindua e Tomoko Akane.

Aitala, è un ex funzionario di polizia, ha 54 anni e insegna diritto Internazionale alla Luiss ed è convinto, come ha scritto nel suo ultimo libro, che il diritto internazionale sia "un modo di guardare il mondo" e diventare "testimoni di crimini che invocano giustizia".

Aitala è rimasto in polizia fino al 1992 e nel 1997 è entrato in magistratura. Ha lavorato principalmente a Milano, Roma e Trapani, Roma. "Preparatissimo, di una correttezza esemplare: si vedeva che avrebbe fatto carriera", hanno affermato sul suo conto i veterani della Questura. Come si legge su TribunaTreviso se lo ricordano tutti, quel giovane capo di Gabinetto, a metà degli anni '90.

Prima di far parte dee tribunale dell'Aja, è stato consigliere per le aree di crisi e ha lavorato contro la criminalità internazionale in numerosi ministeri degli Esteri: è stato in Albania, Afghanistan, Balcani e America Latina. Il magistrato che giudicherà Putin è stato anche consigliere per gli affari internazionali del presidente del Senato, Piero Grasso. Attualmente, in Italia fa parte della commissione sui crimini di guerra voluta dalla ministra della Giustizia, Marta Cartabia.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X