stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Catania, pescheria ambulante con lavoratore in nero e col reddito di cittadinanza
CARABINIERI

Catania, pescheria ambulante con lavoratore in nero e col reddito di cittadinanza

Catania, Cronaca
Foto d'archivio

Una serie di irregolarità hanno portato al sequestro di 100 chili di pesce e a una maxi-multa a Catania. I controlli sono stati effettuati dai carabinieri della stazione di Nesima con il Nucleo Ispettorato del Lavoro di Catania, il Reggimento Sicilia e il personale della polizia municipale di Catania.

I militari hanno concentrato le loro attività in piazza Monte Po’, verificando, tra le altre, l’attività commerciale ambulante dedita alla vendita di prodotti ittici di proprietà di un 49enne catanese. Dal controllo è emerso che il titolare avrebbe occupato abusivamente il suolo pubblico, posto in vendita prodotti ittici in assenza di specifica autorizzazione, esercitato la vendita ambulante in assenza dei requisiti professionali, nonché impiegato alle proprie dipendenze un lavoratore in nero percettore, tra l’altro, del reddito di cittadinanza. L’accertamento portato al sequestro di circa 100 chilogrammi di prodotto ittico per cattiva conservazione ed al sanzionamento del 48enne per un totale di 7.899 euro.

Sanzionati anche gli automobilisti per una serie di irregolarità, dalla mancanza di copertura assicurativa alla guida senza patente.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X