stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Cultura Cocaina nel tubetto del «VivinC», un arresto a Catania
CARABINIERI

Cocaina nel tubetto del «VivinC», un arresto a Catania

CATANIA. Nascondeva dosi di cocaina in un tubetto di VivinC, sperando che passassero inosservate. Una precauzione inutile quella di Luigi Nicotra, 19 anni, arrestato la scorsa notte a San Crisstoforo dai carabinieri della Compagnia «Piazza Dante», con l' accusa di spaccio e detenzione illecita di stupefacenti. Il tubetto di plastica è stato recuperato in un anfratto di via Barcellona, dal quale di volta in volta il diciannovenne prelevava la droga da «piazzare».

Il pusher si recava nella vicina piazza Caduti del mare, per prendere i contatti con i clienti, per poi rifornirli. I carabinieri del Nucleo operativo, una volta inquadrato il modus operandi, sono intervenuti, recuperando complessivamente 19 dosi di cocaina. Per Luigi Nicotra disposta la «direttissima».

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI CATANIA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X