stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Rapporto Cna, gli artigiani etnei risultano i più tartassati di Sicilia
I DATI

Rapporto Cna, gli artigiani etnei risultano i più tartassati di Sicilia

di

CATANIA. Per la Confederazione nazionale dell'Artigianato, i catanesi sono un popolo di tartassati.

Il segretario provinciale Andrea Milazzo esclama sconsolato: "Questa città ha un triste primato in Sicilia, poiché si lavora 258 giorni per pagare le tasse e risulta determinante il peso delle imposte comunali. Solo a partire dal 7 settembre, gli imprenditori locali iniziano a guadagnare per se e per la propria famiglia. In precedenza, lo fanno per il Fisco. In Italia, invece, il primo giorno utile è il 14 agosto. Meglio a Enna e Trapani, dove il cosiddetto "tax free day" scatta il 4 e 5 agosto".

Il segretario Cna spiega come (purtroppo) Catania scali due posizioni nella classifica delle città dov'è più alta la pressione fiscale: "Da sesta si attesta al quarto posto assoluto - afferma Milazzo - dietro Reggio Calabria, Bologna e Roma.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI CATANIA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

TAG: , ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X