stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Renzi a Catania: se riparte il Sud riparte l'Italia. Tensione tra i manifestanti
LA VISITA

Renzi a Catania: se riparte il Sud riparte l'Italia. Tensione tra i manifestanti

CATANIA "L'Italia ha tanti problemi ma anche tante storie bellissime. Non mi faccio chiudere nei palazzi e vado ad ascoltarle, come sempre". Lo scrive su Twitter il premier Matteo Renzi, che è in viaggio verso Catania, dove oggi inizierà una visita al Sud, che toccherà anche la Calabria e la Campania. Il premier accompagna il messaggio con l'hashtag #Sud.

Il premier Matteo Renzi e il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Graziano Delrio, sono arrivati a Catania per una visita ufficiale.

Micron, "vertenza sostanzialmente risolta". "Mi sono fermato a salutare ragazzi e ragazze della Fiom di Catania per sottolineare come la vertenza Micron, che aveva 429 esuberi, è stata sostanzialmente risolta: restano sette posizioni da sistemare e le sistemeremo". Lo ha detto il premier Matteo Renzi a margine di un incontro alla 3Sun di Catania. "Questo - ha aggiunto - è un distretto straordinariamente forte come capacità di inventare".

In visita alla Condorelli. Il presidente del Consiglio Matteo Renzi e il sottosegretario Graziano Delrio sono arrivati a Belpasso nel Catanese, per un incontro nel sito della Condorelli, famosa azienda dolciaria siciliana. Ad accoglierli i proprietari della società ed alcuni lavoratori.

"Credo che oggi qui ci sia un messaggio di speranza da dare: che le idee possono smettere di essere sogni e diventare realtà. Credo che il luogo, la residenza di questa sfida, sia in questo palazzo. Naturalmente dobbiamo fare di più, dobbiamo far meglio tutti. Però intanto io vorrei dire che anche questo è Sud e non è soltanto un racconto negativo quello che viene fuori. Se riparte il sud riparte l'Italia. Questa e' la priorità'', ha detto Renzi durante una visita compiuta insieme al sottosegretario alla presidenza del Consiglio Graziano Delrio, nell'incubatore d'impresa Working Capital di Telecom Italia. Durante la visita il premier ha incontrato il presidente di Telecom Italia Giuseppe Recchi.

Contatti tra polizia e manifestanti si sono registrati in via vittorio Emanuele vicino al Duomo di Catania dove un corteo non autorizzato con una ventina di giovani ha tentato di 'forzare' il blocco delle forze dell'ordine per andare in municipio dove era atteso il premier Matteo Renzi. La contrapposizione è stata forte ma non violenta. Sono arrivati anche carabinieri in tenuta antisommossa. I manifestanti hanno scandito slogan contro Renzi gridando: "Vergogna, vergogna, no allo stato di polizia".

 

© Riproduzione riservata

TAG: ,

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X