stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica È morto Giuseppe Azzaro, due volte sindaco di Catania e deputato per 7 legislature
AVEVA 96 ANNI

È morto Giuseppe Azzaro, due volte sindaco di Catania e deputato per 7 legislature

Catania, Politica
Giuseppe Azzaro

L’amministrazione comunale di Catania partecipa il cordoglio della città per la scomparsa dell’ex sindaco del capoluogo etneo ed ex deputato della Democrazia Crisitana Giuseppe Azzaro, morto ieri a Roma all’età di 96 anni.

Dell’onorevole Azzaro - si legge nella nota - rimane il ricordo indelebile di un personaggio di alto profilo morale e culturale, che tra gli anni '50 e '90 del secolo scorso, fu protagonista assoluto di tante stagioni della vita pubblica catanese e nazionale. Per due volte fu sindaco della città di Catania, tra il 1987 e il 1988 e successivamente nel 1991. Deputato al Parlamento per sette legislature e vicepresidente della Camera, fu interprete diretto del pensiero sturziano e dell’impegno dei cattolici in politica. Originario di Caltagirone, stabilì giovanissimo la sua residenza a Catania per seguire da vicino la vita politica e municipale della città, a cui diede contributi di rigore morale e buona prassi amministrativa anche da assessore alle finanze e da consigliere comunale, prima di trasferirsi definitivamente nella Capitale. Ai familiari e ai tanti cittadini che ancora ne ricordano lo stile e l'efficace sobrietà, va il cordoglio della città di Catania».

«Con Peppino Azzaro - dichiara il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci - scompare uno dei più limpidi protagonisti della politica siciliana, da lui interpretata ininterrottamente, per sette legislature, alla Camera dei Deputati, di cui fu anche vicepresidente. Uomo raffinato e di alto profilo morale e umano, cattolico di fede sturziana, Catania lo ricorda come sindaco della Città negli anni difficili, che precedettero la stagione in cui io ebbi l’onore di essere chiamato, con l'elezione diretta, a guidare la Provincia etnea. Stagione di rinascimento e grandi progetti che ancora oggi hanno lasciato segno tangibile sull’intero territorio metropolitano. Ai familiari va il cordoglio mio personale e del governo regionale».

Il segretario regionale di Noi di Centro-Mastella Giovanni Di Trapani ha espresso in una nota il cordoglio del partito per la scomparsa dell'ex deputato. «Azzaro - ricorda Di Trapani, precisando di farsi interprete anche del sentimento del segretario nazionale Clemente Mastella - fu per decenni un personaggio di primissimo piano della politica catanese, siciliana e nazionale, oltreché uomo di cultura e testimone del pensiero sturziano».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X