Giarre, sala gremita per il Premio di poesia "San Valentino": le foto

di

Successo di pubblico per la 13a edizione del Premio di poesia “San Valentino” Città di Giarre, organizzato dalla Pro loco di Giarre presieduta da Salvo Zappalà. Sala gremita per assistere alla premiazione celebrata nel Teatro Museo dei Pupi siciliani, dovei riconoscimenti sono stati consegnati dal Preside Girolamo Barletta, in qualità di presidente della giuria e dallo stesso presidente della Pro loco.

Oltre 180 gli elaborati pervenuti da ogni parte della Sicilia e da numerose scuole della provincia di Catania. L’amore è stato l’argomento principale sia in dialetto che in lingua, su cui si sono cimentati i poeti. Per la sezione poesia in dialetto questi i premiati: 1° classificato Orazio Minnella di Tremestieri Etneo con “Scagghi di tempu”, 2° Biagio Fichera di Acireale con “Chi ducizza”, 3° Domenico Orifici di Sinagra con “U primu incontru”.

Per la sezione poesia in lingua nazionale: 1° classificato Melania Scialbò Vinci di Catania con “Vorrei”, 2° Orazio Messina di Acireale con “Le ali nel sole”, 3° Maria Rosa Di Salvatore di Catania con “La luce dell’amore”. Per la sezione scuola, “Poesia in lingua nazionale”, 1° classificata Aurora Maugeri Classe IV C Ist. Alberghiero Giovanni Falcone di Giarre “Sebbene” ; 2° Giulia Di Paola Classe II B dell’Ist. G. Verga di Giarre “L’amore passa”; 3° Denise Rosa Classe IV C dell’Ist. G. Macherione di Giarre “L’amore” .

Per la sezione poesia in dialetto, 1° classificata Giulia D’Angelo Classe II B dell’Ist. G. Macherione di Giarre “ L’Amuri di na matri”. I classificati di ogni sezione sono stati premiati con targhe ricordo, mentre a tutti i concorrenti sono stati consegnati degli attestati di merito per stimolare la creatività poetica. La giuria durante la premiazione ha letto le poesie dei vincitori, che hanno ricevuto grandi applausi. A conclusione della premiazione, il Presidente Zappalà soddisfatto della grande partecipazione di poeti e studenti, ha rinnovato l’appuntamento per il prossimo anno.

 

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X