stampa
Dimensione testo

I piccoli fan dello youtuber MikeShowSha invadono Etnapolis

CATANIA. Anche due ore di fila, in mano i piccoli under 10, in palpitante attesa di vederli sul palco per la foto ricordo con il loro idolo. Sono le mamme e i papà dei piccoli fan di MikeShowSha, lo youtubers con il pallino dei videogiochi che dagli schermi dei pc “intrattiene” i ragazzini di elementari e medie e ieri pomeriggio era ospite di Etnapolis.

Un grande abbraccio festoso quello dei ragazzini siciliani che all’appuntamento con MikeShowSha si sono presentati con il diario di scuola, felici di poter esibire l’indomani in classe l’autografo del simpatico youtuber del quale seguono le strategie di gioco in alcuni videogame ormai diventati dei “classici”: è il caso di Fifa, per il quale MikeShoSha propone la sfida del draft challenge (la formazione della squadra) e interagisce con i seguaci, oppure di Call of Duty o Assassin’s Creed.

Antonella, da Catania, fa da “tutor” ai suoi figli e a un loro amichetto che a Etnapolis, nell’ultimo anno, non si sono persi un solo incontro con gli youtubers e hanno collezionato autografi e foto con Matt & Bise, Ilmiocarodexter, IPantellas e ieri Mike.

Andrea, 12 anni, si presenta col braccio sinistro ingessato. Deve ancora decidere se farsi fare la firma su quello oppure sul diario. “Speriamo su tutti e due – confessa - anche se il gesso me lo toglieranno fra poco!”.

Giulia e Marco sono amichetti, hanno 7 e 8 anni. Mike lo hanno conosciuto grazie al “fratellone” di lei, Salvo, 11 anni, che gioca ai videogames e “consulta” il guru MikeShowSha per imparare qualche trucco e diventare più abile. Sono loro i più esaltati all’idea di farsi la foto con Mike. La mamma che li marca stretti chiude un occhio: “Li ho visti pure io i video di Mike: fanno ridere e non sono violenti. Va bene così”. Lo show era presentato da Giuseppe Costa.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X