stampa
Dimensione testo

Società

Home Foto Società Si chiude il Giro motociclistico della Sicilia: ecco i vincitori

Si chiude il Giro motociclistico della Sicilia: ecco i vincitori

Si è conclusa la quarta edizione del Giro motociclistico di Sicilia, quindicesima e ultima tappa di Asi circuito tricolore.

La manifestazione termina non senza aver regalato ancora tante emozioni ai centauri provenienti da tutta Italia e non solo, in sella già alle 9 per dirigersi verso il centro di Catania. Piazza dell'Università si è trasformata in un museo a cielo aperto per le moto d'epoca coinvolte, mentre i bikers sono andati alla scoperta del centro storico del capoluogo Siciliano approfittando di una splendida giornata di sole.

Da Catania di nuovo a Santa Tecla per le premiazioni: si è iniziato con i dovuti ringraziamenti ai presidenti dei 14 club partecipanti e al presidente Asi Alberto Scuro, che a sua volta ha consegnato la targa Asi al direttore della manifestazione, Salvatore Ingardia alla presenza dei consiglieri federali Agnese di Matteo e Leonardo Greco.
La soddisfazione per la riuscita della manifestazione è stata evidenziata anche dall'ideatore del format Asi circuito tricolore, Felice Graziani, il quale ha ricordato quanto questo progetto viva, tra l'altro, dell'entusiasmo e dell'energia che gli stessi eventi trasmettono.

E ancora da menzionare l’intervento dei commissari Mauro Pasotti ed Elvira Dal Degan, anche loro concordi nel manifestare la soddisfazione per la riuscita dell'evento. Premi speciali poi per Stefano Gambaro, della commissione aeronautica dell’Asi, e per l'ingegnere Piero Laverda, che ha dato grande contributo alla manifestazione grazie ai suoi racconti ed alle splendide moto Laverda che hanno preso parte alla manifestazione. Da rimarcare anche la presenza della Fiva, rappresentata in questo Giro motociclistico di Sicilia dal centauro Takis Mariolopoulos Panagiotis, presidente della commissione moto e protagonista di un commovente intervento. Dopo i dovuti ringraziamenti alle staffette - presenza essenziale per la riuscita dell'evento - spazio allo sponsor Catawiki e al suo rappresentante Davide Marelli, che ha evidenziato lo stretto legame tra l'azienda - leader nel settore delle aste online - e Asi circuito tricolore, con i tanti progetti di beneficenza già realizzati e gli altrettanti in cantiere.

I vincitori

Dopo i riconoscimenti di tutti i centauri divisi per gruppi regionali, è arrivato il momento vero e proprio delle premiazioni.

Prova di abilità a cronometro: Martin Hignet su Moto Guzzi Gtv 500

Concorso di eleganza moto: Mario Macchiella su Bmw R12

Concorso di eleganza sidecar: Mauro Pasotti su Bsa E30/14

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X