Pdl, niente «visita» di Berlusconi

Finita l’attesa per l’arrivo dell’ex premier, venerdì. Gibiino: «Più facile per altri recarsi in ogni città, non hanno la sua popolarità»
Catania, Archivio

CATANIA. «No, Berlusconi va solo a Palermo sabato. Venerdì, non sarà a Catania». Giuseppe Castiglione, il coordinatore regionale del Pdl che è anche candidato alla Camera, smorza definitivamente le attese, le voci, di chi voleva il leader del centrodestra pronto a fare tappa in città per la sua campagna elettorale. Enzo Gibiino, il segretario cittadino pidielle anche lui in corsa per il Parlamento, non tradisce alcuna delusione: «Non è facile organizzare una visita di Silvio Berlusconi. A differenza di altri, lui non si limita a fare la riunioncina e partire. Il presidente si ferma, stringe mani, passeggia in via Etnea ... Insomma, trascorrono ore. È vero che Bersani è appena passato e Monti è previsto la prossima settimana, ma la popolarità di Berlusconi è ben altra cosa». «Comunque — prosegue — faremo una bella festa al teatro Politeama di Palermo».
Gibiino confida in un nuovo successo etneo per il suo partito, la sua coalizione. Lui, comunque, attende il risultato del voto di fine mese anche «come cartina di tornasole per le amministrative di maggio». E mentre ieri Pierluigi Bersani alle «Ciminiere» ha dribblato le domande sulle primarie per la tormentata scelta del candidato sindaco Pd — «fino al 26, non parlo di Comunali» — il segretario del Pdl ipotizza scenari di futuro prossimo: «I risultati al Senato saranno indicativi sul peso dei partiti maggiori e minori». Insomma, se Fratelli d’Italia dovesse fare flop, sarebbe più facile scaricare Raffaele Stancanelli — «una cosa è ottenere l’1 per cento, un’altra il 10», esclama Enzo Gibiino — e puntare su altri. Ad esempio, sulla costituzionalista Ida Nicotra : «Persona autorevole, ma preferirei si parlasse di programmi», taglia corto il coordinatore del Pdl. Che, poi, aggiunge: «Il fatto di poter votare pure per le Provinciali consente nuovi scenari, anche sulle alleanze. Ad esempio, ho sentito che Lino Leanza vedrebbe bene Enzo Bianco al Comune ...».  

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X