Cresta sui rimborsi fiscali, condannata dipendente delle Entrate di Acireale

Maria Martinez, 63 anni, è stata condannata dalla Corte dei conti a risarcire quasi 70 mila euro. Effettuava sgravi e rimborsi fiscali non dovuti
Catania, Archivio

PALERMO. Effettuava sgravi e rimborsi fiscali non dovuti, ora dovrà restituire all'Erario le somme perse. Maria Martinez, 63 anni, dipendente dell'Agenzia delle entrate ad Acireale, è stata condannata dalla Sezione giurisdizionale della Corte dei conti a risarcire quasi 70 mila euro. La donna era finita nel mirino degli ispettori e  denunciata per una serie di operazioni sospette effettuate con la sua password. Le ispezioni disposte dalla direzione regionale avevano fatto emergere 93 irregolarità, per un totale di 1.014.424 euro, ma le successive iscrizioni a ruolo hanno consentito di recuperarne gran parte.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X