Mobilità, 6.706 famiglie in attesa

Il drammatico dato, che si riferisce al 2011, diramato dalla Cgil, definisce critica la situazione per l’assenza di una strategia della Regione
Catania, Archivio

CATANIA. Sono 6.706, secondo l’ultimo calcio che è stato stilato dalla Cgil, le famiglie catanesi che aspettano di ricevere le somme relative alla mobilità in deroga, che riguarda il 2011. «Sulla questione il governo regionale continua ad essere evanescente rispetto a quelle che sono le reali esigenze dei tanti lavoratori che sono rimasti disoccupati - evidenza una nota della Camera del lavoro - e l'assessorato regionale al Lavoro non riesce ad elaborare nessuna proposta concreta per cercare di superare l’attuale situazione di stallo, dimostrandosi titubante rispetto alle reali esigenze poste dalle parti sociali».

«Per quanto ci riguarda - aggiunge Giuseppe Oliva del dipartimento Mercato del lavoro del sindaco - dopo l’incontro avuto martedì scorso con il governo regionale, il nostro giudizio è chiaramente negativo, in quanto possiamo dire che tutte le criticità che sono emerse restano drammaticamente aperte. Proprio per questo motivo, per quanto ci riguarda, la Cgil continuerà ad insistere sulla questione che riteniamo debba essere affrontata immediatamente e con decisione».

Oltre al mancato pagamento delle somme relative alla mobilità in deroga, a questo elenco di lavoratori vanno inseriti quelli che provengono dalla mobilità ordinaria, che secondo il sindacato si aggirino intorno a 1.800 unità. Giovanni Pistorio, segretario confederale della Camera del lavoro etnea: «Il presidente della Regione e il governo regionale devono intervenire in maniera decisa e non disarticolata rispetto al reale disagio sociale e quindi sulle questioni relative al lavoro, all’occupazione e agli strumenti di sostegno al reddito e agli ammortizzatori sociali. Ai cittadini serve concretezza».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X