Il siciliano Luca Parmitano saluta la famiglia dallo spazio

E' iniziata l'avventura di Luca Parmitano sulla Stazione spaziale internazionale (Iss). Parmitano astronauta dell'Agenzia spaziale europea (Esa) e pilota sperimentatore dell'Aeronautica militare resterà per circa sei mesi in orbita a bordo della Stazione per la missione "Volare" dell'Agenzia spaziale italiana (Asi). «Ciao mamma»: è stato per la sua
famiglia il primo pensiero dell'astronauta non
appena è entrato nella Stazione Spaziale. Oltre alla mamma, ha
salutato la moglie Kathryn e la figlia Sara, di sei anni. Era
così sorridente che qualcuno su Twitter l'ha definito «l'uomo
più felice del pianeta».
L'astronauta ha anche riso divertito non appena ha visto il
collega americano Chris Cassidy con i capelli rasato a zero,
come i suoi, e si è complimentato con lui.
Dopo il viaggio di sei ore alla Stazione Spaziale, breve ma
intenso perchè non ha concesso nemmeno un minuto di relax, gli
astronauti hanno a disposizione due ore di tempo libero per
cenare, rilassarsi e prepararsi a otto ore di sonno.
La missione di Parmitano
potrebbe iniziare subito con un lavoro extra: una passeggiata
spaziale non prevista per riparare un possibile danneggiamento a
un sistema di guida per ancorare le capsule di rifornimento. Ad
anticipare la possibilità del fuori programma è stato Enrico
Saggese, presidente dell'Agenzia Spaziale Italiana (Asi), poco
dopo il lancio dell'astronauta.

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X